• Banner
  • Caveau
  • distruzione-certificata
  • distruzione-certificata
  • Segui Data Storage
    Security su Youtube

    Scopri i servizi Data Storage Security anche attraverso il nostro canale Youtube.

    Iscriviti al Canale
  • Un Caveau per custodire il tuo business

    I tuoi backup sempre disponibili e protetti in camere corazzate certificate.

    Scopri perchè
  • Distruzione certificata supporti magnetici

    Affidarsi ad una Società che esegue la distruzione certificata degli archivi magnetici è una necessità di tutte le Aziende.

    Scopri come
  • Co-location Service

    I servizi di Housing e Colocation sono stati pensati per le aziende che hanno necessità di utilizzare il proprio hardware e di disporre di servizi di data center dedicati.

    Scopri come

Media Off Site Storage

icona cassaforteGestione e custodia in sicurezza dei supporti di backup. Massima protezione e reperibilità 24/24h
approfondisci

Co-location Service

icona cassaforteI servizi di Housing e Colocation sono stati pensati per le aziende che hanno necessità di utilizzare il proprio hardware e di disporre di servizi di data center dedicati.
approfondisci

Distruzione certificata supporti magnetici

icona cassaforteAffidarsi ad una Società che esegue la distruzione certificata degli archivi magnetici è una necessità di tutte le Aziende

approfondisci

21-03-2017
«Professione hacker» assunti dalle aziende per la difesa dagli attacchi informatici

Tra le professioni in crisi non c’è certo quella degli hacker: oggi sono forse diventati un po’ più “borghesi”, come Raoul Chiesa, il più famoso ex pirata informatico italiano, che fa il consulente insieme ad altri hacker come Carlo De Micheli, con la Società Security Brokers. Una professione in crescita, anche se il termine non va più di moda la sostanza non cambia: servono, e con la diffusione dell’Internet delle cose, la dipendenza non potrà...

Leggi Tutto
13-03-2017
CORTE DI GIUSTIZIA UE: NO diritto all’oblio per i dati del Registro delle imprese

Non esiste un diritto all'oblio per i dati personali inseriti nel registro delle imprese. Il principio è stato stabilito dalla Corte di giustizia dell'Unione europea investita della questione dalla Corte di cassazione italiana (causa C-39815), chiamata a sua volta a decidere su una causa che aveva visto contrapposte l'amministratore di una società che si era aggiudicata l'appalto per la realizzazione di un complesso turistico in Italia e la Camera di commercio di legge. Secondo l'imprenditore,...

Leggi Tutto
09-03-2017
Cybercrime: la Sanità è il settore più colpito nel 2016

Secondo i dati dell’ultimo rapporto Clusit, le tre industrie più colpite al mondo dagli attacchi informatici nel 2016, sono GdO, banche e salute. La sanità ha subito il 102% in più degli assalti rispetto al 2015, la gdo il 70% in più e le banche hanno assistito a un incremento del 64%. Il 2016, secondo gli esperti dell’associazione che studia la sicurezza informatica, è stato un annus horribilis per la cybersecurity. Clusit, che prende in...

Leggi Tutto
27-02-2017
Clusit: 2016 l’anno peggiore di sempre nella sicurezza informatica

Il 2016 è stato l’anno peggiore di sempre per il cybercrime. A sostenerlo è il Rapporto Clusit (l'associazione italiana per la sicurezza informatica) secondo cui gli attacchi di phishing sono cresciuti del 1166% e la diffusione dei malaware è aumentata del 116%. L’anno scorso gli attacchi hanno preso di mira la sanità (+102%), seguito dalla Gdo (+70%) e il settore Banking e Finance (+64%). Anche la cyberwarfare ha registrato un incremento a tripla cifra, grazie ai...

Leggi Tutto
24-02-2017
Bankitalia: una impresa su tre è stata colpita da cyber attacchi.

Un'impresa su tre in Italia denuncia di essere stata colpita dagli hacker. A rivelarlo è uno studio della Banca d’Italia sul rischio cibernetico nel settore privato italiano, che si basa sui dati dell’industria e dei servizi non finanziari con 20 dipendenti o più. I risultati sono incisivi: per quanto solo l’1,5 per cento delle imprese non adotti alcuna misura difensiva, il 30,3 per cento – corrispondente al 35,6 per cento degli addetti – dichiara di...

Leggi Tutto
23-02-2017
Windows 10 nel mirino della Ue per nuovi problemi in tema di privacy

Secondo il Gruppo Article 29 Working Party, le impostazioni di Windows 10 non fornirebbero un’adeguata e completa informativa sulla privacy relativa all’uso da parte di Microsoft dei dati personali dell’utente. Nonostante i recenti cambiamenti apportati in Windows 10, l’autorità garante della privacy dei cittadini del vecchio continente sostiene che le opzioni delle impostazioni legate alla privacy visualizzate in fase di installazione del sistema non siano sufficientemente esplicative e per questo ha chiesto a Microsoft di...

Leggi Tutto
20-02-2017
Lavoro: vietati i controlli indiscriminati su e-mail e smartphone aziendali

Il datore di lavoro non può accedere in maniera indiscriminata alla posta elettronica o ai dati personali contenuti negli smartphone in dotazione al personale; è un comportamento illecito. Lo ha ribadito il Garante della privacy vietando a una multinazionale l'ulteriore utilizzo dei dati personali trattati in violazione di legge; la società potrà solo conservarli per la tutela dei diritti in sede giudiziaria. Nel disporre il divieto l'Autorità ha affermato che il datore di lavoro, pur avendo...

Leggi Tutto
15-02-2017
Data retention: la Corte Ue ferma la data retention selvaggia

Gli Stati membri dell'Ue non possono imporre un obbligo generale di conservazione di dati ai providers. Più in particolare, secondo i giudici europei non è ammissibile una normativa nazionale che preveda, per finalità di lotta contro la criminalità, una conservazione generalizzata e indifferenziata dell’insieme dei dati relativi al traffico e dei dati relativi all’ubicazione di tutti gli abbonati e utenti iscritti riguardante tutti i mezzi di comunicazione elettronica. Lo ha confermato la Corte di Giustizia...

Leggi Tutto
31-01-2017
Big Data e Privacy. “La nuova geografia dei poteri”. L'intervento di Antonello Soro alla Camera dei Deputati

In occasione della Giornata europea della protezione dei dati, Soro spiega che “poche aziende detengono un potere che si affianca, fino quasi a sopraffarlo, alla tradizionale autorità statuale e che diversamente da questa è meno visibile e prescinde dalla legittimazione e dal circuito della responsabilità". Oggi «le nostre democrazie appaiono più deboli», in un panorama nel quale «si rischia di consegnare a poche multinazionali digitali non soltanto la supremazia economica, ma il potere di conoscere i...

Leggi Tutto
11-01-2017
Cybercrime all’italiana: spiate le mail di Renzi, Draghi e Monti

I fratelli Giulio e Francesca Maria Occhionero, di 45 e 49 anni, residenti a Londra ma domiciliati a Roma, sono stati arrestati ieri dalla Polizia con l’accusa di aver spiato per anni politici, istituzioni, pubbliche amministrazioni, studi professionali e imprenditori di livello nazionale. Le indagini condotte dalla Polizia Postale con l’ausilio dell’FBI e coordinate dalla Procura di Roma hanno portato alla luce un vasto database di informazioni rubate attraverso un malware chiamato “Eyepyramid”.  I due dovranno...

Leggi Tutto